rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Terremoto, marineria pescarese porterà pesce a Pescara del Tronto

Un gemellaggio della solidarietà con Pescara del Tronto, dove la marineria guidata da Mimmo Grosso andrà a cucinare il pesce pescato nelle nostre acque, per dare ristoro e confronto alle popolazioni terremotate

Anche la marineria di Pescara si mobilita per aiutare le popolazioni terremotate. E lo farà, se il Ministero darà l'autorizzazione, cucinando a Pescara del Tronto il pesce fresco pescato nel nostro mare.

Lo ha fatto sapere Mimmo Grosso: l'obiettivo è quello di dare una giornata di ristoro e conforto alle popolazioni terremotate. Attualmente però vige il fermo pesca che scadrà il 26 settembre. Grosso e la marineria hanno per questo scritto al Ministro per chiedere una deroga di 24 ore, affinchè le barche possano uscire e pescare per i terremotati.

Ora manca solo la risposta dal Roma per avere l'ok decisivo per portare a termine questa bella iniziativa. Ricordiamo che il Comune di Pescara ha già avviato un gemellaggio ufficiale con Pescara del Tronto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, marineria pescarese porterà pesce a Pescara del Tronto

IlPescara è in caricamento