menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, marineria pescarese porterà pesce a Pescara del Tronto

Un gemellaggio della solidarietà con Pescara del Tronto, dove la marineria guidata da Mimmo Grosso andrà a cucinare il pesce pescato nelle nostre acque, per dare ristoro e confronto alle popolazioni terremotate

Anche la marineria di Pescara si mobilita per aiutare le popolazioni terremotate. E lo farà, se il Ministero darà l'autorizzazione, cucinando a Pescara del Tronto il pesce fresco pescato nel nostro mare.

Lo ha fatto sapere Mimmo Grosso: l'obiettivo è quello di dare una giornata di ristoro e conforto alle popolazioni terremotate. Attualmente però vige il fermo pesca che scadrà il 26 settembre. Grosso e la marineria hanno per questo scritto al Ministro per chiedere una deroga di 24 ore, affinchè le barche possano uscire e pescare per i terremotati.

Ora manca solo la risposta dal Roma per avere l'ok decisivo per portare a termine questa bella iniziativa. Ricordiamo che il Comune di Pescara ha già avviato un gemellaggio ufficiale con Pescara del Tronto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento