Cronaca

Terremoto, consegnati gli aiuti raccolti dalla Misericordia di Pescara

Un camion carico di prodotti per l'igiene intima, abbigliamento, coperte, medicinali e bottiglie d'acqua quello partito dalla sede della Misericordia di via delle Fornaci ed arrivato nel centro di smistamento di Grottammare

Sono stati consegnati alla Misericordia di Grottammare con destinazione Amatrice, Arquata del Tronto e Pescara Del Tronto gli aiuti raccolti dal 24 agosto scorso per i terremotati colpiti dal sisma che ha causato quasi 300 morti al confine fra Lazio, Marche, Abruzzo ed Umbria.

Il camion contenente 1.932 confezioni di fazzoletti di carta, 122 spazzolini da denti, 401 saponette, 1.650 piatti di plastica, 822 confezioni di pannolini per bambini, e poi bagno schiuma, posate di plastica, 815 confezioni di garza sterile, 484 confezioni di cerotti, giacconi, calze è partito dalla sede di via delle Fornaci ed è arrivato nel centro marchigiano della Misericordia, dove il Governatore pescarese Fiorilli ha consegnato il carico ad Alessandro Speca, che Governatore della Misericordia di Grottammare.

Fiorilli ha ricordato come già ad un'ora dal sisma una squadra di volontari della Misericordia di Pescara era partita in direzione dei paesi colpiti dal terremoto fornendo assistenza nelle prime ore drammatiche durante gli scavi fra le macerie. Successivamente la squadra è rientrata in città ma è ancora pronta a tornare sul posto quando ci sarà l'avvicendamento con le squadre attualmente al lavoro. Il Governatore ha ringraziato i pescaresi che ancora una volta hanno dimostrato uno spiccato senso di solidarietà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, consegnati gli aiuti raccolti dalla Misericordia di Pescara

IlPescara è in caricamento