Erano da consumare entro gennaio 2015, sequestrate oltre 7 tonnellate di sgombri dirette a Pescara

Come riferisce l'Adnkronos, il pesce è stato rintracciato e sequestrato la scorsa notte dai militari dentro autoarticolato frigo proveniente dalla Sicilia diretto a Pescara

Maxi sequestro eseguito dalla guardia costiera di Bari che ha bloccato oltre 7 tonnellate di sgombri sulla cui etichetta il consumo era autorizzato entro il mese di gennaio 2015, solo quasi 6 anni fa dunque.
Come riferisce l'Adnkronos, il pesce è stato rintracciato e sequestrato la scorsa notte dai militari dentro autoarticolato frigo proveniente dalla Sicilia diretto a Pescara.

Complessivamente sono 312 le confezioni di sgombri congelati scaduti.

La violazione delle procedure basate sui principi del sistema Haccp, a tutela della salubrità degli alimenti, spiega in una nota la guardia costiera, comporta l'attribuzione di responsabilità a carico degli operatori del settore alimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento