Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Saviano sulla droga in Abruzzo: "E' la centrale per lo stoccaggio della cocaina"

Lo scrittore Roberto Saviano rompe gli indugi e su Twitter e Facebook parla anche dell'Abruzzo in merito al traffico internazionale di stupefacenti. "E' la centrale dello stoccaggio"

"L'Abruzzo è la centrale dello stoccaggio della cocaina, in quanto considerato un territorio sicuro, isolato ed insospettabile".

Sono le parole di Roberto Saviano, noto scrittore campano che da sempre si batte per la legalità contrastando coraggiosamente la camorra.

Saviano, su Twitter e Facebook, ha lasciato un commento in merito all'operazione "Barrik" che ha portato all'arresto di 58 persone per traffico internazionale di cocaina fra l'Abruzzo e il Sud America, con base logistica nel teramano.

Lo scrittore si è complimentato per l'operazione che ha portato in Italia 50 kg di cocaina tramite corrieri che ingerivano ovuli fino a 900 grammi per ogni singolo viaggio compiuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saviano sulla droga in Abruzzo: "E' la centrale per lo stoccaggio della cocaina"

IlPescara è in caricamento