Sant'Eufemia, recuperati e soccorsi escursionisti in difficoltà sulla Majella - FOTO -

Due escursionisti di Tollo sono stati raggiunti e soccorsi dal Cnsas alla "Rava del Ferro" dopo la richiesta di aiuto pervenuta ai carabinieri della compagnia di Popoli

Sono stati raggiunti e soccorsi da una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico due escursionisti di Tollo che ieri sera sono rimasti bloccati sulla Majella.. La coppia, rispettivamente di 58 e 52 anni, per la spossatezza derivata da una lunga escursione, si è dovuta fermare priva di forze alla "Rava del Ferro".

La chiamata è arrivata ai carabinieri della compagnia di Popoli da parte di un loro amico che inizialmente ha tentato di raggiungerli ma poi, rendendosi conto che stava diventando notte, ha chiamato i soccorsi. Alle 23.30 circa i soccorritori li hanno raggiunti e condotti fino a Sant'Eufemia, dove c'era un'ambulanza del 118 ad attenderli. Per l'uomo, controllato dai sanitari, non è stato necessario il ricovero in ospedale.

Gli escursionisti, partiti ieri mattina, avevano camminato per quattordici ore di fila, dal Blockhaus fino al Rifugio Pomilio e poi verso la Rava del Ferro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento