Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Ruba 3.000 euro ad un uomo e fugge in treno: denunciato pescarese

Un uomo di 61 anni della provincia di Pescara è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria in quanto responsabile di un furto ai danni di un uomo avvenuto nella stazione di Bari

Ha notato un uomo che, al bar della stazione di Bari, riponeva una busta con 3.000 euro in contanti all'interno della sua valigia ed approfittando di un attimo di distrazione l'ha rubata, salendo poi sul treno verso Pescara sperando di passare inosservato. Protagonista della vicenda un 61enne della provincia di Pescara, denunciato dalla Polizia Ferroviaria per furto aggravato.

AGGREDISCE AGENTI POLFER, ARRESTATA

La vittima si è rivolta agli agenti della Polfer di Bari quando si è accorto del furto, aggiungendo di avere forti sospetti su un uomo salito poi su un treno diretto a nord. La segnalazione è stata diramata a tutti i treni a lunga percorrenza direzione nord ed effettivamente a Pescara, gli agenti della Polfer hanno notato un uomo che somigliava alla descrizione e lo hanno condotto negli uffici della stazione dove ha ammesso di aver compiuto il furto ed ha restituito la busta, dalla quale mancavano solo 100 euro spesi in cibo e nell'acquisto del biglietto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 3.000 euro ad un uomo e fugge in treno: denunciato pescarese

IlPescara è in caricamento