rotate-mobile
Cronaca Montesilvano

Lotta alla prostituzione, Montesilvano in prima linea: in sei mesi 24.500 euro di sanzioni

L'adesione al progetto interregionale "Assimetrie 2 - Abruzzo e Molise" è un chiaro segnale di appoggio e supporto alla Caritas e all'Associazione On the Road per assistere le vittime di tratta e contrastare il fenomeno dello sfruttamento

Prostituzione sul territorio di Montesilvano: il bilancio del primo semestre riguardante l'attività di controllo da parte della Polizia Locale dimostra la straordinaria efficacia dei pattugliamenti notturni, con 24.500 sanzioni elevate a danno di clienti e avventori di prostitute in strada. A questi provvedimenti vanno affiancati anche le azioni di sensibilizzazione e di concreto supporto messe in campo dai volontari della Comunità Papa Giovanni XXIII, impegnati nel progetto "Contro la tratta".

MONTESILVANO, PROSEGUE LA LOTTA ALLA PROSTITUZIONE: ANCORA MULTE A RAFFICA

Ora, come se non bastasse, si aggiunge anche il protocollo d'intesa che l'Amministrazione Comunale ha stipulato con l'Anaci Provincia di Pescara che consiste nel prevenire l'assegnazione di locuzioni di affitto a meretrici che esercitano in appartamento. Il progetto, ancora più ampio, prevede anche una partecipazione attiva all'azione di sistema integrato contro la tratta e lo sfruttamento e l'inclusione socio-lavorativa delle vittime, denominato "Assimmetrie 2 - Abruzzo e Molise". Questo è un chiaro segnale di appoggio e supporto alla Caritas e all'Associazione On the Road.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla prostituzione, Montesilvano in prima linea: in sei mesi 24.500 euro di sanzioni

IlPescara è in caricamento