Picchia la moglie davanti ai figli piccoli, arrestato un uomo violento

Ma questa volta qualcuno ha segnalato quella violenza al 117 e nella casa, a Cappelle sul Tavo, sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza che hanno tratto in arresto l'uomo violento, un cittadino italiano di origine russa

Solo 4 giorni prima aveva mandato la moglie in ospedale dopo averla picchiata ma non contento, nella notte tra sabato 25 e domenica 26 maggio, ha percosso nuovamente la consorte davanti ai figli piccoli.
Ma questa volta qualcuno ha segnalato quella violenza al 117 e nella casa, a Cappelle sul Tavo, sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza che hanno tratto in arresto l'uomo violento, un cittadino italiano di origine russa.

L'uomo ha opposto resistenza ma alla fine è stato arrestato con le accuse di violenza in famiglia aggravata, perché consumata davanti ai figli minori, e resistenza a pubblico ufficiale. La donna, dopo essere stata malmenata, non è andata nemmeno al pronto soccorso non potendo lasciare i figli piccoli da soli in casa di notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento