Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Pescara, parte l'iter per il Piano Regolatore del Porto

E' ufficialmente partito l'iter che porterà all'approvazione del Piano Regolatore Portuale di Pescara. Lo ha fatto sapere l'assessore Serraiocco, annunciando l'approvazione del primo documento da parte della Giunta

La Giunta comunale di Pescara ha approvato il primo documento utile per avviare ufficialmente l'iter per l'approvazione del Piano Regolatore Portuale.

Con il rapporto preliminare ambientale, infatti, sarà ora possibil inviare la documentazione (Vas e Via) alla Regione Abruzzo e al Ministero.

Il costo dell'opera si aggira attorno ai 110 nilioni di euro. L'assessore Serraiocco, che questa mattina ha annunciato l'avvio delle procedure, ha sottolineato come in questo momento particolarmente critico e delicato per i commercianti, la marineria e gli operatori che gravitano attorno allo scalo portuale, l'amministrazione comunale abbia dimostrato di essere intenzionata ad approvare il Piano il prima possibile.

I tempi di valutazione sono di 45 giorni; dopo aver ricevuto le risposte e le osservazioni, il Piano verrà inviato nuovamente in Regione, che provvederà all'approvazione definitiva del progetto.

I lavori correlati al Piano Regolatore Porturale prevedono l'estensione del porto canale e la realizzazione di due bacini artificiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, parte l'iter per il Piano Regolatore del Porto
IlPescara è in caricamento