rotate-mobile
Cronaca

Pescara, pagamento Tari 2015: scadenza slitta al 30 giugno

Buone notizie per i cittadini pescaresi. La scadenza della Tari, infatti, slitta al 30 giugno. Il Consiglio Comunale infatti ha approvato la relativa delibera che posticipa il pagamento della tassa sui rifiuti

La Tari potrà essere pagata sia con la prima rata che con la formula intera entro il 30 giugno. Il Consiglio Comunale infatti ha approvato con 23 voti favorevoli su 24 la relativa delibera che di fatto posticipa i termini del pagamento.

"Gli uffici riferiscono che nella giornata odierna sarà completata anche l’operazione di consegna. Si precisa che ci sono 8.000 avvisi non recapitati per difficoltà di accesso al domicilio del contribuente, per cui nei prossimi giorni provvederemo a fare un ulteriore tentativo.
Per coloro che non dovessero essere a conoscenza della possibilità di ottenere da casa la modulistica della Tari, ribadiamo che sul sito del Comune è stato creato un apposito Cassetto Fiscale che consente la ristampa dei modelli F254 precompilati e l’eventuale ricalcolo in caso di anomalie accedendo al Calcolatore Tari
” ha ricordato l'assessore Sammassimo.

Di seguito i link per avere il modulo F24 corretto e per il calcolatore automatico:
 
Cassetto fiscale: https://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=909
Calcolatore Tari: https://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=913

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, pagamento Tari 2015: scadenza slitta al 30 giugno

IlPescara è in caricamento