rotate-mobile
Cronaca

Pescara: compra alimenti per 2.200 euro ma paga con assegni falsi, denunciata

Una 51enne pescarese è stata denunciata dai carabinieri per truffa, dopo essersi fatta recapitare da un'azienda agroalimentari oltre 2.000 euro di prodotti

Si è fatta recapitare a casa prodotti alimentari per oltre 2.000 euro pagandoli con un assegno falso. Per questo, R.G. 51enne pescarese è stata denunciata dai carabinieri per truffa. La donna il 27 febbraio ha ricevuto carni nostrane, olio d'oliva e salsa di pomodoro per un valore di 2.200 euro.

L'assegno consegnato però era falso, e subito dopo era diventata irreperibile. I miltari però grazie alle indagini l'hanno identificata e denunciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: compra alimenti per 2.200 euro ma paga con assegni falsi, denunciata

IlPescara è in caricamento