Cronaca

Aperto fascicolo per omicidio stradale dopo l'incidente costato la vita a una ragazza di 21 anni

Si procede per omicidio stradale e lesioni per lo schianto frontale avvenuto all'uscita San Silvestro della circonvallazione a Pescara dopo il quale è morta Federica Pia Pizzuto ed è rimasto gravemente ferito un uomo di 59 anni

Come da prassi in questi casi, è stato aperto dalla Procura di Pescara, un fascicolo per omicidio stradale e lesioni in seguito all'incidente stradale avvenuto all'uscita San Silvestro della circonvallazione a Pescara.
A scontrarsi, in maniera molto violenta, sono state una Ford Focus guidata da una ragazza di 21 anni, Federica Pia Pizzuto, e un furgoncino al volante del quale c'era un uomo di 59 anni di Montesilvano.

A causa del devastante impatto la 21enne è morta mentre il 59enne è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale.

La polizia locale, dopo quelli eseguiti subito dopo il sinistro, ha eseguito nella mattinata di sabato 18 novembre ulteriori rilievi da allegare al fascicolo e per chiarire in modo definitivo il sinistro.

La scomparsa della giovane, nata a San Marco in Lamis in provincia di Foggia, ma che viveva a Francavilla al Mare ha scosso tutti. Dopo il diploma conseguito nel liceo scientifico Galilei di Pescara si era iscritta alla facoltà di Medicina dell'università d'Annunzio di Chieti. E l'ateneo ha condiviso un messaggio in sua memoria: «Una nostra studentessa ha perso la vita in un incidente. Tutta la comunità accademica partecipa al dolore e alla tristezza della famiglia e dei suoi amici, con commozione e affetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperto fascicolo per omicidio stradale dopo l'incidente costato la vita a una ragazza di 21 anni
IlPescara è in caricamento