rotate-mobile
Cronaca

Omicidio Maxim Maravalle, il perito: "Il padre non è più pericoloso"

Secondo la perizia dello psichiatra della Procura, Massimo Maravalle, l'uomo che nel luglio 2014 uccise il figlio adottivo di 5 anni Maxim, non sarebbe pià pericoloso e quindi potrà proseguire le cure da uomo libero

Massimo Maravalle, che nel luglio 2014 uccise il figlio adottivo di 5 anni Maxim, non sarebbe più pericoloso. E' quanto stabilito dalla perizia dello psichiatra della procura Ariatti.

La relazione, presentata oggi durante l'udienza in tribunale, stabilisce che l'uomo, affetto da un disturbo psicotico atipico, potrebbe seguire le cure da uomo libero.

Maravalle soffocò Maxim con un cuscino durante la notte mentre la moglie dormiva. Inizialmente era finito in carcere, poi era stato spostato nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa in quanto ritenuto incapace di intendere e volere durante il folle gesto.

Il 29 ottobre si terrà l'udienza durante la quale il giudice dovrà decidere se rimetterlo in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Maxim Maravalle, il perito: "Il padre non è più pericoloso"

IlPescara è in caricamento