rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Omicidio Bucco: svolta nelle indagini grazie ad una lettera anonima?

Una lettera anonima inviata ad uno dei legali della famiglia di Nicola Bucco potrebbe riaprire il caso del delitto avvenuto nel 2012 e mai risolto. Nella lettera si parla di tre soggetti che potrebbero essere coinvolti

Tre persone sulle quali puntare le indagini, in particolare su una che è sparita dal giorno dopo il delitto. L'omicidio Bucco potrebbe a distanza di 4 anni arrivare finalmente ad una fase di svolta. Una lettera anonima, infatti, è stata fatta recapitare ad uno dei legali della famiglia ed ora sarà sottoposta all'attenzione degli inquirenti.

UCCISO A COLTELLATE NICOLA BUCCO

A quanto pare, nella lettera si parla di tre persone che gravitavano attorno all'abitazione di Nicola in via Leopardi e che potrebbero essere coinvolte nell'omicidio, avvenuto nel novembre 2012. Una di loro, a quanto pare sarebbe sparita il giorno dopo il delitto e dunque potrebbe essere direttamente coinvolto se non addirittura essere lui l'omicida.

Tre persone sulle quali concentrarsi e che potrebbero essere determinanti per gli inquirenti per riaprire le indagini, considerando che il giudice durante l'udienza per l'archiviazione si era preso del tempo per deliberare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Bucco: svolta nelle indagini grazie ad una lettera anonima?

IlPescara è in caricamento