Cronaca Marina Nord / Via Giacomo Leopardi

Pescara, omicidio in via Leopardi: ucciso a coltellate Nicola Bucco

E' stato ucciso a coltellate Nicola Bucco, l'uomo di 53 anni trovato morto a Pescara nel tardo pomeriggio di oggi, nella sua casa di via Leopardi. A trovarlo un amico

Ennesimo fatto di sangue a Pescara, ennesimo omicidio efferato.

Questa volta la vittima è Nicola Bucco, un 53enne pescarese pregiudicato, ucciso a coltellate nella sua abitazione al piano terra di uno stabile di via Leopardi, una traversa della riviera sud, a due passi da Villa de Rieisis.

La tragedia si consuma nel pomeriggio: a trovare il cadavere di Bucco un amico, il titolare del bar nei pressi del mercato ittico, dove Bucco trascorreva diverso tempo.

L'uomo, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine in quanto arrestato in due occasioni (nel 2004 per droga e nel 2008 per truffa), era separato dalla moglie ed ha un figlio. A quanto pare, in base ai primi rilievi condotto dal medico legale D'Ovidio, fatali sono state tre coltellate che lo hanno raggiunto alla gola.

Sgomento e dolore nei visi dei parenti e dei vicini di casa davanti allo stabile di via Leopardi.

Il Questore Passamonti, arrivato sul posto assieme alla Squadra Mobile, alla Scientifica ed ai Carabinieri (presenti il Comandante della Compagnia Scarponi, il Comandante del Nucleo Investigativo Stangarone e del Reparto Operativo Di Nisio), ha confermato che si è trattato di omicidio.

Ora si attendono i risultati dell'autopsia per avere maggior informazioni sul delitto. La moglie della vittima e l'amico sono stati accompagnati in Questura per essere ascoltati dagli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, omicidio in via Leopardi: ucciso a coltellate Nicola Bucco

IlPescara è in caricamento