Morte Roberto Affettuosa, la causa una miocardite

Il giovane 25enne di Picciano morto lunedì scorso dopo essere stato rimandato a casa dai medici dell'Ospedale di Penne è morto a causa di una miocardite, un'infezione grave al cuore

Roberto Affettuosa, il 25enne di Picciano morto lunedì scorso dopo che era stato rimandato a casa dai medici del Pronto Soccorso di Penne, è deceduto per una miocardite.

L'autopsia infatti ha accertato che il ragazzo aveva un'infezione grave al cuore, fulminante, che nel giro di poche ore ha causato un grave e drastico peggioramento delle sue condizioni di salute portandolo poi al decesso.

Si era presentato domenica mattina al nosocomio pennnese, ma l'elettrocardiogramma nn aveva rilevato anomalie, anche se le analisi del sangue presentavano valori alterati. Tornato in ospedale a mezzanotte, le sue condizioni erano già serie e i medici non sono riusciti a trasportarlo d'urgenza a Pescara. Il suo cuore si è fermato prima.

I funerali si terranno a Picciano alle 15 di oggi.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

I più letti della settimana

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

  • Schianto tra un camion e una moto in pieno centro, in gravi condizioni due giovani

Torna su
IlPescara è in caricamento