È positivo al Covid ma esce e fa incidente in auto violando due volte la quarantena, denunciato

Per questo motivo un uomo di 41 anni pugliese domiciliato a Montesilvano è stato denunciato dagli agenti della polizia del commissariato di Atri

È risultato positivo al Covid-19 (Coronavirus) insiema all'intera famiglia ma invece di rispettare la quarantena imposta dalla Asl di Pescara decide di uscire di casa per andare al supermercato e fa un incidente stradale.
Per questo motivo un uomo di 41 anni pugliese domiciliato a Montesilvano è stato denunciato dagli agenti della polizia del commissariato di Atri.

I poliziotti l'hanno sorpreso ieri sera, mercoledì 18 novembre, quando il 41enne si è recato all'ospedale di Atri insieme al figlio minorenne.

Motivo della violazione era la richiesta di cure visto che, come fanno sapere dal commissariato, il giorno precedente era stato coinvolto in un incidente stradale e, sempre non rispettando la normativa anti Covid, accaduto mentre stava andando in un supermercato a fare la spesa.

È scattata la denuncia e l’uomo ha da subito ammesso di essere positivo e di aver violato, per ben due volte, la quarantena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento