Muore in casa a 56 anni a Montesilvano: il cane veglia sul cadavere

Il fedele amico a quattro zampe non si è mai mosso dal luogo del decesso. All'arrivo dei soccorritori, l'animale non ha comunque reagito in maniera aggressiva

Una vicenda triste e commovente che ha per protagonista un cane affezionato al suo padrone fino all'ultimo istante. Una telefonata giunta ieri al comando provinciale dei vigili del fuoco di Pescara, ha fatto scattare i soccorsi in via Martiri d'Ungheria a Montesilvano. La richiesta d'aiuto si riferisce alla mancanza di notizie riguardanti un uomo di 56 anni che viveva da solo e del quale si erano perse le tracce da qualche giorno.

Forzata la porta d'ingresso, i soccorritori hanno trovato il corpo senza vita di L. A., classe '64, morto per cause naturali. Vicino al cadavere c' era il suo cane che non si è mai mosso da quella posizione. Una veglia che fa capire quanto forte doveva essere questo legame con il proprio padrone. Il fedele amico a quattro zampe non ha reagito in maniera aggressiva. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento