rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Il futsal piange la scomparsa di Tommaso Di Loreto, anima del Centrostorico Montesilvano

Una scomparsa dolorosa che lascia sbigottiti i massimi dirigenti federali. In società ricopriva il doppio ruolo di presidente e allenatore, arrivando a disputare il campionato femminile di A2

Il Coronavirus fa una vittima illustre a Montesilvano.
All'età di 66 anni è morto Tommaso Di Loreto, medico dentista e personaggio di spicco del team Centrostorico, locale squadra femminile di calcio a cinque.

Una realtà sportiva che lo vedeva impegnato nella doppia veste di presidente e allenatore. nel giro di pochi anni era riuscito a portare la sua squadra a disputare il campionato di A2.

Figura molto considerata nel panorama futsal regionale e nazionale, Di Loreto viene ricordato dal responsabile abruzzese della Figc, Salvatore Vittorio e dal consigliere nazionale della federazione, divisione calcio a cinque, Alessandro Di Berardino.
"Il ricordo di Tommaso resterà vivo in noi attraverso ciò che ha saputo donare e rappresentare per la nostra sempre condivisa passione", dice Vittorio. Porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia e ci uniamo al vostro immenso dolore con un grande abbraccio. Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dov'erano, ma ovunque noi siamo". Gli fa eco il collega Di Berardino: "Tommaso, un grande uomo e un carissimo amico, ancor prima di essere un presidente con una passione smodata per la nostra disciplina. Lo porterò sempre nel mio cuore come esempio di lealtà e grande tempra agonistica". Tanti i messaggi di cordoglio, dal presidente del Comitato Regionale della Figc, Daniele Ortolano, al presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro.

tommaso di loreto centro storico futsal montesilvano-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futsal piange la scomparsa di Tommaso Di Loreto, anima del Centrostorico Montesilvano

IlPescara è in caricamento