rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

A Montesilvano oltre 150 studenti diventano “Sentinelle di civiltà”

Si tratta degli alunni dell’istituto Troiano Delfico, che si sono così fregiati di questo importante titolo. Stamane la cerimonia di consegna

A Montesilvano oltre 150 studenti diventano “Sentinelle di civiltà”. Si tratta degli alunni dell’istituto Troiano Delfico, che si sono così fregiati di questo importante titolo nell'ambito del progetto promosso dall’ufficio disabili del comune di Montesilvano. Stamattina c'è stata la consegna del diploma e, durante la cerimonia, sono intervenuti il sindaco Ottavio De Martinis, il responsabile dell’ufficio disabili Claudio Ferrante, il dirigente scolastico Vincenza Medina e la segretaria dell’associazione "Carrozzine Determinate", Mariangela Cilli. 

Così De Martinis: “Questo progetto è un vanto per il Comune di Montesilvano, le emozioni e la crescita personale di questi giovani futuri cittadini sono palpabili alla fine del progetto. Commuovente la loro risposta e il loro nuovo modo di approcciarsi alla vita e alla società. Una giornata importante come tutte quelle che da anni l’ufficio disabili condotto da Claudio Ferrante porta avanti all’interno delle scuole. Sono messaggi importanti quelli legati alla disabilità, prospettive che aprono ai ragazzi una visione diversa delle cose che non solo li rende più maturi ma soprattutto più consapevoli delle difficoltà che le persone con disabilità incontrano ogni giorno. È molto importante illustrare ai più giovani le regole di condotta volte all’inclusione e al non portare avanti comportamenti scorretti che possano ostacolare la vita altrui. L’amministrazione da quando è insediata ha continuato tale percorso, rafforzandolo, e portando azioni in città volte, oltre che all’educazione delle nuove generazioni, a rendere la stessa il più accessibile possibile”.

Questo, invece, il commento di Mariangela Cilli: “Come segretaria dell’associazione Carrozzine Determinate sono orgogliosa di questo progetto che ormai portiamo avanti da dieci anni, dei suoi risultati e della risposta di partecipazione vera che riceviamo dai ragazzi. Auspico che questa collaborazione con l’amministrazione comunale prosegua nel tempo per creare davvero una nuova coscienza civica nelle generazioni future della nostra città”. Mentre la dirigente scolastica Medina spera “che questa eccezionale opportunità formativa continui ad essere offerta ai nostri studenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano oltre 150 studenti diventano “Sentinelle di civiltà”

IlPescara è in caricamento