Montesilvano, commissione di garanzia sui buoni alimentari: slitta ancora la convocazione

Sbagliati i criteri di assegnazione degli aiuti alle famiglie. Pd e M5S: "Metodo di gestione autocratica della cosa pubblica. Il nostro ruolo resta sempre quello di verificare le modalità di distribuzione delle risorse"

A Montesilvano, nella commissione di garanzia sull'assegnazione dei buoni alimentari, manca il sindaco senza giustificato motivo. Un'assenza che ai gruppi consiliari di opposizione proprio non va giù, tanto da accusare l'amministrazione di "metodo di gestione autocratica della cosa pubblica". Le funzioni di controllo sull'operato di chi governa vengono meno se continua a perdurare l'inattività delle varie commissioni.

In un periodo delicato come questo dove l'emergenza Covid-19 ha la priorità assoluta, c'è la consapevolezza, anche da parte di Pd e M5S, che l'impegno dell'amministrazione è decisamente gravoso e denso di grosse responsabilità. Eppure Ottavio De Martinis trova il tempo per presenziare sui social e all'apertura dei mercati rionali o promuovere nelle varie trasmissioni televisive le iniziative a favore del turismo balneare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da circa due settimane - si legge in una nota dell'opposizione - il nostro presidente Antonio Saccone ha annunciato la convocazione della commissione di vigilanza per quanto concerne la distribuzione dei bonus alimentari, visto il presunto mercanteggio dei buoni. Il nostro intento resta quello di verificare i criteri di attribuzione avvenuti per mezzo di un'autocertificazione che non offre nessuna garanzia. La scelta di consegnare ticket non nominativi rafforza il sospetto di percezioni non dovute ed era nostra intenzione controllare la platea dei beneficiari e accertare la trasparenza dell'operato amministrativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento