Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano

Anche Pd e M5s di Montesilvano insorgono sulle carenze idriche: "Situazione inaccettabile"

I consiglieri d'opposizione comunale intervengono in merito alle riduzioni di portata e interruzioni del servizio idrico che stanno interessando anche alcune zone di Montesilvano

La carenza idrica che sta colpendo anche Montesilvano è inaccettabile, soprattutto in tempo di Covid e in estate dove il consumo è naturalmente e necessariamente più alto. Anche i consiglieri comunali d'opposizione del Pd e del M5s chiedono un intervento immediato parlando di una situazione che sta diventando critica soprattutto in alcune aree dove da diversi giorni i cittadini lamentano il disservizio chiedendo il rifornimento idrico con l'autobotte, e con un rimpallo di responsabilità fra Comune e Aca.

"Già ad inizio anno avevamo registrato lo stesso problema e avevamo convocato il Sindaco De Martinis in una Commissione di Garanzia, per avere contezza delle azioni intraprese dall’Amministrazione nei confronti dell’azienda che gestisce le reti dell’acqua di 64 Comuni, tra cui anche il nostro.

In commissione ci fu riferito dagli assessori Cilli e Pompei di un incontro fra tra il primo cittadino e la dirigenza dell’Aca, che motivava il disservizio al permanere di condizioni di criticità delle sorgenti a causa dell’assenza di piogge, ad un problema legato alle reti e alle necessità di adeguamento dei flussi imposto dall’Arera (Authority che vigila sui servizi idrici e sul ciclo dei rifiuti), per contenere la pressione idrica, che impediscono ad alcune utenze di fruire del servizio."

Secondo i consiglieri, ad oggi non è stato fatto nulla di nuovo considerando che è scorretto chiedere agli utenti di risolvere il problema pagando un autoclave di tasca propria, considerando i costi già sostenuti per il servizio idrico.

"Non sono rari i casi di segnalazioni di sprechi di acqua dalle conduttore; segnalazioni al numero verde dell’Aca di guasti che rimangono inevase per diverso tempo. E’ paradossale imporre un flussimetro per limitare la pressione quando poi si consentono per settimane sprechi di acqua sulle nostre strade."

Pd e M5s chiedono al sindaco De Martinis di intervenire facendo sentire la sua voce ottenendo risposte concrete dall'Aca attivandosi per evitare in futuro ciclicamente delle problematiche simili.

Montesilvano 13 Luglio 2021                     I Consiglieri Comunali del Partito Democratico e Movimento 5 Stelle

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Pd e M5s di Montesilvano insorgono sulle carenze idriche: "Situazione inaccettabile"

IlPescara è in caricamento