menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, Maragno va sotto in consiglio per la nuova chiesa di Villa Carmine

Consiglio comunale carico di polemiche quello di ieri durante il quale l'assise ha bocciato la richiesta per la realizzazione di una nuova chiesa nella zona di villa Carmine. Ruggero: "Maragno deve dimettersi"

Fa discutere la bocciatura, da parte del consiglio comunale, della delibera riguardante la retrocessione del diritto di superficie dell’area di via Giovi concessa alla Parrocchia Beata Vergine del Monte Carmelo, e della concessione sempre alla parrocchia di un’area in via Verdi.

La maggioranza del sindaco Maragno è andata sotto di due voti con un astenuto, e fra l'assessore Cozzi e il consigliere d'opposizione Ruggero è subito nato un botta e risposta.

Ruggero infatti ha parlato di un voto politico che mostrerebbe come Maragno non abbia più i numeri per governare, considerando che il sindaco avrebbe chiesto prima del voto alla maggioranza di essere compatta e votare il provvedimento.

"Quando in una maggioranza non ci sono più i numeri per proseguire la sua azione di governo bisogna che il primo cittadino ne tragga le necessarie conseguenze. Maragno in questi due anni è inutile ribadire come abbia messo in ginocchio la città. E’ ora che Montesilvano abbia un altro sindaco capace di prendere decisioni e soprattutto un sindaco presente ai vari problemi del territorio. " ha dichiarato Ruggero che ha chiesto al sindaco di "tornare a casa".

Di parere diverso l'assessore Cozzi, che parla di un voto puramente tecnico. "Avremmo potuto votare questa delibera già durante il Consiglio Comunale dello scorso 30 dicembre e, vista l’assenza di molti consiglieri di opposizione, avremmo con ogni probabilità ottenuto un parere favorevole. Tuttavia proprio per garantire massima trasparenza e dare la possibilità a tutti i consiglieri di esprimersi concretamente sull’argomento, abbiamo scelto di posticipare il voto alla seduta odierna. I risultati ottenuti da questa votazioneamareggiano perché non garantiscono istanze ed esigenze del territorio e privano il quartiere di una nuova Chiesa almeno per il prossimo decennio" ha dichiarato Cozzi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento