rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano si mobilita con una colletta per aiutare la piccola Francesca

La bimba, di soli 8 anni, deve sostenere una lunga terapia in ospedale a Trento. La campagna di solidarietà è sostenuta dalla Onlus "La Casa di Cristina" e dalla giornalista abruzzese Catia Napoleone

L'angoscia di una famiglia che si ritrova ad affrontare un incubo e la disperazione di non potercela fare economicamente a coprire tutte le spese necessarie per le cure terapeutiche. I genitori e i nonni della piccola Francesca, di soli 8 anni, bisognosa di proseguire l'ultimo ciclo di chemioterapia all'ospedale di Trento, stanno ricevendo l'aiuto spontaneo di un gruppo di concittadini.

In sostanza, le donazioni serviranno per il trasferimento temporaneo in Trentino Alto Adige che durerà un paio di mesi. Anche il Comune di Montesilvano ha lanciato l'appello e la stampa locale, su iniziativa della giornalista abruzzese Catia Napoleone, sta contribuendo con una cassa di risonanza ad ampio raggio per sensibilizzare più persone possibili.

Ogni contributo è opportunamente tracciato in maniera chiara e trasparente attraverso l'impegno della onlus "La Casa di Cristina", che ha messo a disposizione le proprie coordinate bancarie (Iban IT61 Q030 6909 6061 0000 0019 310). Tutte le informazioni sono riportate sulla pagina Facebook "Aiutiamo Francesca", che in pochi giorni ha già superato i 600 like.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano si mobilita con una colletta per aiutare la piccola Francesca

IlPescara è in caricamento