Giallo a Montesilvano Colle, giovane ritrovato tra i cespugli e soccorso dal 118

Nessuna lesione particolare, ma resta ricoverato in ospedale. A dare l'allarme sono stati i familiari e alcuni amici che hanno battuto la zona utilizzando torce. Si ipotizza una caduta accidentale da un casolare in costruzione

Un ragazzo di 19 anni è stato soccorso dagli operatori del 118 dopo essere caduto in un dirupo, per cause in corso di accertamento, tra la fitta vegetazione di Montesilvano Colle. L'incidente si è verificato in via Colle Fiorito, a pochi passi dall'abitazione di famiglia.

Sono stati proprio i genitori e gli amici ad avviare le ricerche, non avendolo visto rientrare a casa. La zona impervia e buia è stata battuta palmo a palmo con l'utilizzo di torce e alla fine il giovane è stato individuato, illeso, tra le sterpaglie che si trovano nella parte scoscesa di un edificio in costruzione.

Tuttavia, pur non avendo riportato lesioni particolari, è stato trasportato in via precauzionale all'ospedale di Pescara in attesa di essere interrogato dai carabinieri, ai quali dovrà fornire spiegazioni sull'accaduto.

In principio si pensava a un litigio culminato con una spinta o ad un maldestro tentativo di autolesionismo. Tutte ipotesi che sono state categoricamente escluse. Resta il mistero sulla dinamica, che sarà comunque chiarita nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento