Compie 3 furti nei supermercati di Montesilvano e Città Sant'Angelo, giovane finisce in carcere

Condotta reiterata per il recidivo che si era specializzato in furti nei supermercati. Applicata la misura cautelare in carcere dopo il mancato rispetto del divieto di dimora nei comuni del pescarese

Un cittadino del Gambia, K.S. di 22 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato tratto in arresto dai carabinieri per una serie di furti aggravati messi a segno in tre supermercati di Montesilvano e Città Sant'Angelo.
Il precedente provvedimento di misura cautelare ha avuto la stessa efficacia di un blando palliativo, dal momento che il 22enne non ha rispettato  il divieto di dimora nei comuni del circondario, continuando a delinquere.

Il divieto di dimora nei comuni della provincia di Pescara è stato emesso lo scorso 28 luglio 2020 dal tribunale dopo l’arresto in flagranza di reato per furto aggravato in concorso commesso in un supermercato di Montesilvano, e il 21 agosto è stato nuovamente tratto in arresto per il furto aggravato in concorso ai danni di due supermercati di Città Sant’Angelo.

Adesso per lui si sono aperte le porte del carcere, come disposto dal tribunale di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento