rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Montesilvano Montesilvano

Colta da crisi epilettica rischia di annegare, salvata dal bagnino

Una 16enne ha rischiato di annegare questa mattina a Montesilvano, ma è stata salvata grazie al pronto intervento di un bagnino della Lifeguard, Federico Caprarese

Una 16enne ha rischiato di annegare questa mattina a Montesilvano, ma è stata salvata grazie al pronto intervento di un bagnino. L'eroe si chiama Federico Caprarese e fa parte della "Lifeguard". Il giovane, intorno alle ore 10:30, si è accorto che la minore, nonostante si trovasse ad appena una decina di metri dalla riva, era immersa con la testa completamente in acqua. L'assistente bagnanti, coadiuvato dalla presenza di un collega, si è perciò apprestato a soccorrere la giovane che, come sottolineato dalla madre, stava subendo un attacco epilettico, disturbo di cui già soffriva.

Una volta portata fuori dal mare, la ragazza è stata posizionata sopra un lettino e fatta sdraiare su un fianco, in modo da far defluire l'acqua che aveva nel frattempo inalato. Successivamente sono arrivati i soccorsi del 118, allertati dallo stesso bagnino, che hanno preso in carico la 16enne per i successivi accertamenti. Il presidente di Lifeguard, Cristian Di Santo, evidenzia che "in questi casi, se l'intervento è immediato, ci sono alte possibilità di riuscita. Complimenti a Federico e un grazie a tutti coloro che hanno collaborato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colta da crisi epilettica rischia di annegare, salvata dal bagnino

IlPescara è in caricamento