Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

Drammatico incidente domestico in via Bradano a Montesilvano dove un bimbo di appena 16 mesi è rimasto gravemente ustionato per un pentolino che gli si è rovesciato addosso

Un bimbo di 16 mesi O.R. , nato a Pescara e residente a Montesilvano, è in gravi condizioni a seguito delle ustioni riportate per un incidente domestico. Un pentolino con dell'acqua bollente, infatti, gli è caduto addosso nell'appartamento dove vive assieme ai genitori in via Bradano, ustionandolo.

Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 che lo ha trasportato in ospedale. Ha riportato ustioni gravi di terzo grado sul 25% del corpo, in particolare su braccia, addome, petto e collo. Al momento dell'incidente in casa con lui c'era la madre. Le sue condizioni sono critiche, per questo è stato trasportato d'urgenza in ambulanza a Roma, nel centro grandi ustionati del Policlinico Gemelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento