Mercoledì, 16 Giugno 2021
Montesilvano

Spiagge a misura di bimbi, Montesilvano conferma la Bandiera Verde per il settimo anno di fila

Ufficializzato l'elenco delle località di mare che conquistano il riconoscimento per la stagione balneare 2021: sono 10 in Abruzzo

Montesilvano conquista, per il settimo anno consecutivo, la Bandiera Verde 2021 per le spiagge a misura di bambini.
Sono state svelate questa mattina, lunedì 31 maggio, ad Alba Adriatica le 143 località di mare (oltre a 5 all'estero) che conquistano il riconoscimento.

Le Bandiere verdi 2021, sono una "guida" per i genitori in cerca di spiagge a misura di bimbi.

«Nel 2021», spiega all'Adnkronos Salute l'ideatore dell'iniziativa, il pediatra Italo Farnetani, «sono state tutte riconfermate le bandiere verdi assegnate negli anni scorsi e ne abbiamo 4 nuove conferite a altrettante località che hanno ottenuto per la prima volta il riconoscimento di spiaggia adatta ai bambini scelta dai pediatri: la spiaggia di Sampieri nel comune di Scicli e di Tonnarella nel comune di Mazara del Vallo, entrambe in Sicilia. La novità di quest'anno è che il gradino più alto del podio è per due: la Sicilia raggiunge il numero di 18 comuni insigniti, raggiungendo in vetta la Calabria che conferma i suoi 18 vessilli, pertanto un ex aequo. Segue la Sardegna con 16 bandiere verdi, che mantiene il suo secondo posto. E terza resta anche la Puglia con 13 comuni insigniti, battendo per un soffio le Marche che di bandiere verdi ne hanno 12.

«In ogni regione italiana bagnata dal mare è presente almeno una località con la bandiera verde offrendo in tal modo un'equa distribuzione territoriale», analizza Farnetani, e si delinea chiaramente un'area che può essere battezzata la "riviera dei bambini", osserva il pediatra: è l'area formata da Abruzzo, Marche, Romagna che si caratterizza per la maggior densità di bandiere verdi in rapporto alla lunghezza delle coste. In questo litorale, le caratteristiche e i servizi per i bambini risultano quattro volte più concentrati rispetto alla media italiana». Ed è per questo che è stato possibile che 5 delle 7 edizioni del Convegno nazionale delle Bandiere verdi si svolgessero in questo comprensorio (4 in Abruzzo, 2 a Montesilvano, 2 ad Alba Adriatica, e una nelle Marche, a San Benedetto del Tronto).

Quali i requisiti per le spiagge a misura di baby-bagnanti? Devono essere spiagge «con spazi fra gli ombrelloni e acqua che non diventi subito alta, presenza di attività ludiche, servizi dedicati ai bambini e alle famiglie», elenca Farnetani, «presenza di locali di relax, svago e divertimento per i genitori. La chiave di lettura è che è in vacanza l'intera famiglia. Per la qualità delle acque e la possibilità di balneazione i riferimenti sono le strutture istituzionali e pubbliche. Per l'Italia le ordinanze dei sindaci e le rilevazioni delle Arpa regionali, che sono le strutture preposte a tali controlli». La cerimonia di consegna delle 148 Bandiere verdi si terrà ad Alba Adriatica il 10 luglio.

Ecco l'elenco delle Bandiere verdi 2021: in Abruzzo Alba Adriatica (Teramo), Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Ortona - Spiaggia dei Saraceni (Chieti), Pescara, Pineto - Torre Cerrano (Teramo), Roseto degli Abruzzi (Teramo), Silvi Marina (Teramo), Tortoreto (Teramo), Vasto Marina (Chieti); in Basilicata Maratea (Potenza), Pisticci - Marina di Pisticci (Matera); in Calabria Bianco (Reggio Calabria), Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (Reggio Calabria), Capo Vaticano (Vibo Valentia), Cariati (Cosenza), Cirò Marina - Punta Alice (Crotone), Isola di Capo Rizzuto (Crotone), Locri (Reggio Calabria), Melissa - Torre Melissa (Crotone), Mirto Crosia - Pietrapaola (Cosenza), Nicotera (Vibo Valentia), Palmi (Reggio Calabria), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio Calabria), Santa Caterina dello Ionio Marina (Catanzaro), Siderno (Reggio Calabria), Soverato (Catanzaro), Squillace (Catanzaro). In Campania Agropoli - Lungomare San Marco, Trentova (Salerno), Ascea (Salerno), Centola - Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica - Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano - Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno); in Emilia Romagna Bellaria - Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia - Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forli Cesena), Gatteo - Gatteo Mare (Forli - Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Ravenna - Lidi Ravvenati (Ravenna), Riccione (Rimini), Rimini, San Mauro Pascoli - San Mauro mare (Forli - Cesena); in Friuli Venezia Giulia Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine); in Lazio Anzio (Roma), Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina), Sperlonga (Latina), Terracina (Latina), Ventotene - Cala Nave (Latina); in Liguria Finale Ligure (Savona), Lavagna (Genova), Lerici (La Spezia), Noli (Savona); nelle Marche Cupra Marittima (Ascoli Piceno), Fano - Nord - Sassonia - Torrette/Marotta (Pesaro - Urbino), Gabicce mare (Pesaro - Urbino), Grottamare (Ascoli Piceno), Mondolfo - Marotta (Pesaro - Urbino), Numana - Alta - Bassa Marcelli Nord (Ancona), Pesaro (Pesaro - Urbino), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Senigallia (Ancona), Sirolo (Ancona). In Molise Termoli (Campobasso); in Puglia Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa - Marina di Ginosa (Taranto), Lizzano - Marina di Lizzano (Taranto), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani), Melendugno (Lecce), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare - Cala Fetente - Cala Ripagnola - Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Salve - Marina di Pescoluse (Lecce), Vieste (Foggia); in Sardegna Alghero (Sassari), Bari Sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia-Tempio), Carloforte - Isola di San Pietro: La Caletta - Punta Nera - Girin - Guidi (Carbonia-Iglesias), Castelsardo-Ampurias (Sassari), Is Aruttas - Mari Ermi (Oristano), La Maddalena: Punta Tegge-Spalmatore (Olbia-Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Oristano - Torre Grande (Oristano), Poetto (Cagliari), Quartu Sant'Elena (Cagliari), Santa Giusta (Oristano), San Teodoro (Nuoro), Santa Teresa di Gallura (Olbia-Tempio), Tortolì - Lido di Orrì, Lido di Cea (Ogliastra).

Santa Liberata (Bagni Domiziano - Soda -Pozzarello) (Grosseto), Pietrasanta - Marina di Pietrasanta - Tonfano - Focette (Lucca), Pisa - Marina di Pisa - Calambrone - Tirrenia (Pisa), San Vincenzo (Livorno), Viareggio (Lucca); in Veneto Caorle (Venezia), Cavallino Treporti (Venezia), Chioggia - Sottomarina (Venezia), Iesolo- Jesolo Pineta (Venezia), Lido di Venezia (Venezia), San Michele al Tagliamento - Bibione (Venezia). Le spiagge europee bandiera verde sono: in Spagna Malaga, Marbella, Fuengirola; in Romania Costanza. Bandiera verde extraeuropea: in Tanzania Dar es Salaam - Coco beach.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge a misura di bimbi, Montesilvano conferma la Bandiera Verde per il settimo anno di fila

IlPescara è in caricamento