Mercoledì, 4 Agosto 2021
Montesilvano

Montesilvano, l'accusa di Di Sante (Rifondazione Comunista): "Irraggiungibile la pagina dell'albo pretorio"

Corrado Di Sante, segretario provinciale Rifondazione Comunista: "Sito nuovo, vecchi problemi. La trasparenza a Montesilvano è una chimera"

«La pagina internet dell'albo pretorio del Comune di Montesilvano non è raggiungibile».
A denunciarlo è Corrado Di Sante, segretario provinciale di Rifondazione Comunista.

«Un paesone più abituato al pettegolezzo, ai cambi di casacca e alla spartizione delle poltrone che alla corretta comunicazione e trasparenza istituzionale», accusa Di Sante, «è online il nuovo sito istituzionale dell’amministrazione comunale, peccato che la pagina dell’albo pretorio on line [https://albopretorio.comune.montesilvano.pe.it/] dove ciascun cittadino può consultare gli atti degli uffici comunali, di giunta e consiglio, risulti irraggiungibile. Insomma nuovo sito vecchi problemi. Il Comune dovrebbe essere una casa di vetro, invece a Montesilvano per ottenere trasparenza e atti pubblicati si è ancora costretti alle carte bollate. Cosa c’è da nascondere? Facciamo appello alla segretaria comunale, nonché al responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, Angela Erspamer affinchè sia ripristinato l’accesso all’albo pretorio on line, favorendo il più possibile la consultazione di atti e delibere, anche per gli anni precedenti a quello corrente. Si provveda inoltre all’aggiornamento puntuale di ciascuna delle sezioni della pagina “Amministrazione Trasparente”».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, l'accusa di Di Sante (Rifondazione Comunista): "Irraggiungibile la pagina dell'albo pretorio"

IlPescara è in caricamento