rotate-mobile
Montesilvano

Aggredisce e rapina un minorenne in uno stabilimento a Montesilvano: arrestato dopo un inseguimento a piedi

In manette è finito un 26enne di nazionalità romena che avrebbe colpito con un pugno il giovane strappandogli anche la catenina d'oro che aveva al collo

Un 26enne di nazionalità romena è stato arrestato nella serata di ieri 23 giugno a Montesilvano per rapina e aggressione ad un minorenne di 15 anni. In base a quanto ricostruito dalla polizia, il giovane avrebbe chiesto l'intervento del 113 mentre si trovava in uno stabilimento balneare, riferendo di essere stato avvicinato dal 26enne che inizialmente gli ha chiesto una sigaretta e al suo diniego, anziché allontanarsi lo ha incalzato verbalmente e, subito
dopo, con un gesto repentino, gli avrebbe strappato la collanina d’oro dal collo colpendolo contemporaneamente al volto con un pugno.

Per impedire alla vittima di riprendersi la catenina e per guadagnare la fuga, lo avrebbe colpito anche con dei calci. Gli agenti, giunti sul posto, dopo un breve inseguimento a piedi lungo la battigia lo hanno bloccato e arrestato. Il 25enne è stato trasportato in ospedale. L'arrestato è stato condotto in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e rapina un minorenne in uno stabilimento a Montesilvano: arrestato dopo un inseguimento a piedi

IlPescara è in caricamento