rotate-mobile
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: giovani writers ricordano l'amico Alessandro Panaccio

Con la realizzazione di un murale in viale Abruzzo, si intende mantenere viva e perenne la memoria del 26enne di Montesilvano tragicamente scomparso sei mesi fa a Malaga in un incidente stradale

La barriera di cemento che costeggia il tracciato ferroviario appare adesso colorata  e piena di significati. Tutto questo grazie al lavoro artistico di un gruppo di ragazzi talentuosi che, muniti di bombolette spray, hanno disegnato una serie di immagini raffiguranti l'amico Alessandro Panaccio.

SPAGNA, MORTO IN UN INCIDENTE GIOVANE DI MONTESILVANO

Con la realizzazione di un murale in viale Abruzzo si intende mantenere viva e perenne la memoria del 26enne di Montesilvano tragicamente acomparso sei mesi fa in Spagna a causa di un incidente stradale. I promotori dell'opera di Street Art sono Patrick Vadini, Sara Di Giovanni, Andrea Vadini, Luca Candeloro, Criatian Gerbino, Islam Montana, Tity Komanova e Mattia Nettuno. A realizzarla ci ha pensato Mr. Wolf, alias Stefano Lupo. Sullo sfondo, oltre al ritratto fedele di Alessandro, compaiono alcuni simboli della sua città natale Montesilvano e delle due località dove ha vissuto, Amsterdam e Malaga.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: giovani writers ricordano l'amico Alessandro Panaccio

IlPescara è in caricamento