Tribunale di Pescara in lutto per la scomparsa dell'ufficiale giudiziario Mauro Izzo

Un decesso che ha lasciato sgomenti sia i colleghi di lavoro che numerosi avvocati che lo conoscevano per le sue doti e la sua professionalità

Mauro Izzo (foto da Facebook)

Tribunale di Pescara in lutto per l'improvvisa scomparsa di Mauro Izzo, ufficiale giudiziario di che domani, venerdì 10 aprile, avrebbe compiuto 57 anni.
Un decesso che ha lasciato sgomenti sia i colleghi di lavoro che numerosi avvocati che lo conoscevano per le sue doti e la sua professionalità.

Oltre naturalmente alla sua famiglia: in testa la moglie Rosaria, la figlia Federica e la nipotina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Izzo era stato trasferito dall'ospedale di Pescara a quello di Chieti dove era stato operato l'altro ieri al cuore ma purtroppo il 57enne non ha superato l'intervento. Nato a Roma era grande tifoso giallorosso. Diversi avvovcati pescaresi lo ricordano come persona speciale sempre disponibile e dedita al suo lavoro. 
Tanti i messaggi lasciati su Facebook dalle tante persone che lo conoscevano, comprese le parole strazianti della figlia Federica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Arriva a Pescara per il matrimonio della sorella ma scopre di essere ricercato: fermato all'aeroporto

  • Gli auguri di Pep Guardiola e Manuel Estiarte ad un commerciante di abbigliamento di Pescara [VIDEO]

  • Studente chiama la polizia per un furto in casa, ma gli agenti trovano 6 chili di droga nella stanza del coinquilino [FOTO]

  • Acerbo: "I polmoni sono di nuovo sotto attacco e l'indice di infiammazione è risalito"

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento