menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mario Di Loreto trovato morto in Uruguay: il dolore ed i dubbi del padre su Facebook

Sarà un compleanno amaro quello di oggi per Valter Renato Di Loreto, padre di Mario il giovane pescarese trovato morto due giorni fa in Urugay con le vene tagliate. L'uomo, su Facebook, ringrazia chi gli è stato vicino e chiede verità

Ha voluto ringraziare tutte le persone che in queste settimane di ansia e preoccupazione gli sono state vicine Renato Valter Di Loreto, il padre del giovane Mario trovato morto in Uruguay due giorni fa in una stanza d'albergo.

L'uomo, dopo aver avuto la triste e drammatica notizia del ritrovamento del figlio, ha scritto su Facebook per ringraziare coloro che si sono impegnati e che gli hanno mostrato solidarietà dal 28 ottobre scorso, giorno in cui sono sparite le tracce ed i contatti con Mario.

Il giovane, lo ricordiamo, è stato trovato morto con le vene dei polsi tagliati. Un probabile suicidio secondo gli inquirenti anche se per chi lo conosce i dubbi sono molti, a partire dal padre che sottolinea come il figlio era sano e salvo il 27 ottobre quando aveva detto di voler tornare a Tenerife dove però non è mai arrivato.

La zia che lo aveva visto qualche giorno prima aveva detto che Mario aveva un atteggiamento strano, quasi preoccupato e ansioso. Cosa ci faceva dunque in Uruguay? Per quale motivo era tornato in sudamerica dopo aver incontrato la sorella in Perù? E soprattutto perchè avrebbe dovuto suicidarsi?

A queste domande dovranno dare risposte gli inquirenti che si occupano delle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento