menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mare sporco e malori ai bagnanti, la Asl: "Le Iene hanno detto il falso"

Dopo la bufera sul sindaco riguardante il servizio de Le Iene sul mare sporco ed i divieti di balneazione, arrivano le precisazioni del Dipartimento d'Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica della Asl

Dopo le polemiche,le richieste di dimissioni e le accuse al sindaco Alessandrini a seguito del servizio de "Le Iene" sulla questione mare sporco e divieti di balneazione, arriva la clamorosa replica e rettifca della Asl di Pescara.

A parlare ai microfoni di Rete8, è la dottoressa Granchelli, responsabile d’Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica della Asl che smentisce le affermazioni fatte durante il servizio di Agresti.

La contestazione in particolare riguarda i numeri degli interventi e dei ricoveri avvenuti per coloro che hanno fatto il bagno nelle acque contaminate prima che venissero applicati i divieti.

In base ad una dettagliata relazione scientifica che risale al mese di agosto del 2015, quando nel pieno dello scandalo fu redatta a scopo informativo per le commissioni comunali, non ci sarebbero stati numeri allarmanti.

MARE SPORCO, IL SERVIZIO DE "LE IENE"

In pratica, viene smentito il picco di ricoveri e segnalazioni arrivate sia all'ospedale che ai distretti sparsi sul territorio provinciale. Si parla di dati perfettamente in linea con le medie degli anni precedenti per quanto concerne infezioni, dermatiti e problemi gastrointestinali o renali collegati in qualche modo al bagno nel mare.

"Non è giusto far vivere un clima di terrore e preoccupazione ai cittadini e soprattutto ai genitori davanti alla scienza ed alle evidenze scientifiche che dimostrano il contrario" ha commentato la dottoressa.

L'amministrazione comunale sta valutando l'ipotesi di tutelarsi a livello legale nei confronti della trasmissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento