Video

Mare sporco e bagnanti in ospedale: lo scandalo pescarese finisce su Le Iene

Ieri sera è stato trasmesso il servizio sul noto programma di Italia Uno riguardante la questione dei divieti di balneazione del 2015 quando ci fu la polemica sul mare inquinato ed i malori avuti dai bagnanti

A distanza di 15 mesi dalle famose polemiche riguardanti i divieti di balneazione ed il mare sporco a Pescara, Le Iene sono arrivate in città per raccontare la vicenda con Andrea Agresti.

Nel servizio sono stati ascoltati diversi cittadini che hanno raccontato i problemi di salute più o meno gravi avuti a causa del bagno fatto nel mare inquinato, dove l'amministrazione comunale pur essendo a conoscenza dei valori fuori norma non ha immediatamente fatto scattare i relativi divieti di balneazione.

Ascoltato da Agresti anche Augusto De Sanctis dei movimenti ambientalisti cittadini, che ha ricostruito la vicenda parlando di un fatto gravissimo che fra l'altro ha colpito anche moltissimi bambini, finiti in ospedale per infezioni e malori.

IL SERVIZIO DE "LE IENE"

Dura la reazione del dirigente comunale Vespasiano che si è rifiutato di rispondere alle domande del giornalista barricandosi dentro l'ufficio, mentre il sindaco Alessandrini ha ribadito che "c'è stata una disfunzione nelle procedure" (ripetendo più volte l'espressione "disfunzione funzionale") e ha parlato di una vicenda molto spiacevole ma per la quale si sente con la coscienza a posto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare sporco e bagnanti in ospedale: lo scandalo pescarese finisce su Le Iene

IlPescara è in caricamento