Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

La vetustà del mezzo potrebbe essere la causa dell'incendio che ha distrutto una spazzatrice di Ambiente

Sono in corso di accertamento le cause che hanno provocato il rogo del mezzo che stava operando tra via Figlia di Jorio e viale Luisa d'Annunzio

Il presidente di Ambiente Spa, Ricardo Chiavaroli, esprime la sua posizione in merito all'incendio che ha distrutto una spazzatrice all'alba di martedì 8 agosto mentre era in servizio in viale Luisa d'Annunzio all'incrocio con via Figlia di Jorio.
Il mezzo è utilizzato per la pulizia delle strade cittadine e non ci sono stati feriti né ulteriori danni.

«Sono in corso di accertamento le cause, che tuttavia non sembrano avere origine dolosa», spiega Chiavaroli, «si tratta di un mezzo con 16mila ore di servizio e quindi potrebbe trattarsi di un danno legato all’uso intenso a cui è stato sottoposto in questo periodo. Anche se i nostri controlli sono continui e regolari abbiano già avviato ulteriori verifiche sui mezzi dello stesso tipo in uso in città e che peraltro verranno nei prossimi giorni affiancati da mezzi nuovi in consegna. Con l’occasione infine desideriamo fare un plauso all’operatore di Ambiente che era alla guida e che senza timore ha gestito la situazione riuscendo a spostare il mezzo già in fiamme in zona di sicurezza per evitare danni alle persone o incendi di alberi e sterpaglie presenti sul posto».

Incendio spazzatrice viale Luisa d'Annunzio Pescara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vetustà del mezzo potrebbe essere la causa dell'incendio che ha distrutto una spazzatrice di Ambiente
IlPescara è in caricamento