rotate-mobile
Cronaca

Sorpresi con gli strumenti utili a rubare le auto, nei guai 3 giovani in trasferta

I tre giovani sono stati fermati dalla polizia stradale a Pescara e a bordo della loro vettura sarebbe stata trovata strumentazione per aprire o forzare serrature e per bypassare le centraline delle automobili

Tre giovani provenienti dalla provincia di Foggia sono stati denunciati dopo che la polizia stradale li avrebbe sorpresi con strumentazione per aprire o forzare serrature e per bypassare le centraline delle automobili.
I tre ragazzi, alcuni già noti alle forze dell'ordine, sono stati intercettati la scorsa notte a Pescara nell’ambito degli ordinari servizi di vigilanza.

Nel corso del controllo, i tre a bordo dell’autovettura avrebbero subito dimostrato un evidente stato di agitazione, che ha fatto insospettire gli agenti.

È scattata così un’accurata perquisizione sulle persone e sul veicolo in seguito alla quale gli agenti avrebbero rintracciato diversi attrezzi quali giraviti, mole a batteria, pinze, guanti e torce, nonché anche strumentazioni elettroniche finalizzate a eludere le centraline delle autovetture più moderne. Strumenti utilizzati verosimilmente per il furto di autovetture. I tre sono stati denunciati con il divieto di far rientro nel comune di Pescara per tre anni. Nella circostanza, oltre a giraviti, mole portatili a batterie, sono stati sottoposti a sequestro anche componenti elettronici che saranno oggetto di ulteriori accertamenti.

sequestro strumenti utili furti automobili

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con gli strumenti utili a rubare le auto, nei guai 3 giovani in trasferta

IlPescara è in caricamento