Falso nutrizionista di Pescara rinviato a giudizio, l'Ordine dei Biologi si costituirà parte civile

A emettere un apposito decreto nei confronti del falso professionista, T.M., è stata la Procura della Repubblica di Pescara. Già fissata l'udienza dibattimentale

Avrebbe esercitato (con recidiva) l'attività di nutrizionista e per questa ragione un presunto falso professionista dell'alimentazione è stato rinviato a giudizio.
A emettere un apposito decreto nei confronti del falso professionista, T.M., è stata la Procura della Repubblica di Pescara. Già fissata l'udienza dibattimentale.

L'attività di Nutrizionista sarebbe stata esercitata senza la prescritta abilitazione professionale ovvero senza la regolare iscrizione all'Ordine professionale e per questo motivo l'Ordine dei Biologi si cosituirà parte civile (ovvero offesa) nel procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento