rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Bussi sul tirino

Discarica Bussi, sindaco La Gatta a Commissione Parlamentare: "Nessun ricatto occupazionale"

Il sindaco di Bussi La Gatta è stato ascoltato ieri dalla Commissione Parlamentare in merito al casoa della disarica Montedison. "Serve una bonifica immediata, nessun ricatto occupazionale con i cittadini"

E' stato ascoltato anche il sindaco di Bussi La Gatta dalla Commissione Parlamentare d'inchiesta riguardante la discarica Montedison. Il primo cittadino ha sottolineato come tutti sapessero del sito inquinato e del possibile contaminamento delle acque potabili.

La Gatta ha espresso soddisfazione per l'interesse mostrato dalla Commissione, ma ora chiede l'avvio rapido della bonifica del sito, compresa la reindustrializzazione del sito che rappresenta un punto cruciale per il rilancio di Bussi.

Il primo cittadino infine ha negato ogni possibile "complicità" dei cittadini e della comunità di Bussi relativa al presunto "ricatto occupazionale" che avrebbe potuto interessare la popolazione, sottolineando come tutti abbiano pagato le conseguenze dell'avvelenamento delle acque causato dalla discarica.

"Per quello che mi riguarda le mie battaglie congiunte per lavoro e ambiente sono datate da 40 anni, a Bussi sono state fatte anche canzoni sull'inquinamento, c'e' sempre stata un'enorme consapevolezza, ognuno di noi ha pagato sulla propria pelle i veleni della fabbrica, con un morto in ogni casa. Bussi non ha mai svenduto la sua salute per un lavoro" ha concluso La Gatta.

Durante l'audizione di ieri è stato ascoltato anche il Presidente della Regione D'Alfonso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi, sindaco La Gatta a Commissione Parlamentare: "Nessun ricatto occupazionale"

IlPescara è in caricamento