rotate-mobile
Cronaca

Daspo di un anno e denuncia per un ultras del Pescara: diversi i disordini creati durante la partita con il Cesena

L'uomo già noto alle forze dell'ordine sarebbe prima passato per un settore interdetto per motivi di sicurezza rivolgendo frasi ingiuriose a steward e uomini della guardia di finanza e, all'uscita, avrebbe opposto resistenza spingendo anche gli altri tifosi a emularlo e non uscire dallo stadio: diversi i reati contestatigli

Daspo di un anno e denuncia per un tifoso pescarese. In occasione dell'incontro tra il Delfino e il Cesena del 25 novembre l'uomo, ultras di spicco e noto alle forze dell'ordine, avrebbe prima tentato di raggiungere il proprio settore utilizzando una gradinata della Tribuna Adriatica interdetta per sicurezza in quanto a ridosso del settore ospiti per poi, al termine dell'incontro, rifiutarsi di uscire dal settore opponendo resistenza fisica al personale in servizio ostacolando il regolare deflusso della tifoseria di casa.

Non solo, se all'ingresso avrebbe attuato il comportamento nonostante i ripetuti inviti a desistere fattigli dagli steward e dagli uomini della guardia di finanza che presidiavano il settore chiuso e cui avrebbe rivolto frasi oltraggiose, una volta finito l'incontro sarebbe stato riconosciuto dagli altri sostenitori del Pescara che quasi in supporto avrebbero attuato un comportamento emulativo rifiutandosi anche loro di uscire dallo stadio. Solo alle 23.15 dopo ripetuti tentativi, si è risusciti a scortarlo fisicamente fino al cancello d'uscita.

Il Daspo di un anno che gli impedirà di accedere nei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive è stato deciso dal questore e notificato la mattina del 18 gennaio, con l'uomo che è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico e oltraggio a pubblico ufficiale. (art. 337-340 e 341 bis del codice di procedura penale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daspo di un anno e denuncia per un ultras del Pescara: diversi i disordini creati durante la partita con il Cesena

IlPescara è in caricamento