menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irregolarità in 5 alberghi di Pescara e Montesilvano, sequestrate decine di chili di cibo in un ristorante

I militari del Nucleo antisofisticazione del capoluogo adriatico hanno operato in sinergia con il personale dei Dipartimenti di Prevenzione delle Asl

Ispezioni igienico-sanitarie nelle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere di Pescara e Montesilvano sono state eseguite negli ultimi giorni dai carabinieri del Nas.
I militari del Nucleo antisofisticazione del capoluogo adriatico hanno operato in sinergia con il personale dei Dipartimenti di Prevenzione delle Asl.

Al centro dei controlli l’idoneità igienico sanitaria e strutturale delle camere alloggiative, degli ambienti utilizzati per la conservazione, preparazione e somministrazione degli alimenti, la corretta conservazione delle materie prime, la puntuale tenuta dei documenti di autocontrollo aziendale, la severa osservanza degli obblighi in tema di etichettatura degli alimenti e informazione ai consumatori.

A Pescara e Montesilvano sono state in tutto 5 le strutture ricettive ispezionate e i carabinieri hanno rilevato inadeguatezze relative alle indicazioni e le informazioni di sicurezza in caso di emergenza, quali le vie di esodo da seguire e l’indicazione dell’ubicazione dei dispositivi antincendio, le dimensioni delle camere rapportate al numero dei posti letto, l’applicazione delle norme inerenti il divieto di fumo. In un ristorante di pertinenza di una struttura ricettiva, sono state vincolate diverse decine di chili di alimenti di vario genere, poiché privi delle informazioni utili alla loro rintracciabilità.

Come consuetudine non sono stati forniti i nominativi delle attività sottoposte a controllo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento