rotate-mobile
Cronaca Spoltore

Scappato dall'ospedale alla volta di Roma: condannato Davide De Gaetano

Il 23enne albanese, che in realtà si chiama Mariglen Cybi, fuggì all'inizio di agosto 2017. Era riuscito a lasciare la nostra regione ed è stato rintracciato nella Capitale, dove qualcuno l'ha aiutato a nascondersi per circa un anno. Ieri il processo con rito abbreviato

Davide De Gaetano è stato condannato a 5 anni di reclusione dal giudice Andrea Di Berardino. Ieri a Chieti si è svolto il processo con rito abbreviato. Il pm Marika Ponziani aveva chiesto, per il 23enne albanese, quattro anni di reclusione.

De Gaetano, che in realtà si chiama Mariglen Cybi, era scappato all'inizio di agosto 2017 dall'ospedale SS. Annunziata di Chieti, dove si trovava perchè rimasto ferito dopo un inseguimento scattato per un tentato furto di macchine a Spoltore. Con la scusa di andare in bagno si era fatto togliere le manette, aggredendo gli agenti che lo piantonavano, e da allora nessuno l'aveva più visto.

Inizialmente cercato in tutto l'Abruzzo, il giovane era invece riuscito a lasciare la nostra regione: la sua fuga si è però interrotta a giugno a Roma, quando i militari dell'Arma l'hanno stanato e arrestato per evasione e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, ricettazione di auto e detenzione di due calci di fucile e cartucce e lesioni personali.

Nella Capitale qualcuno l'aveva aiutato a nascondersi per tutto questo tempo, ma non è ancora chiaro chi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappato dall'ospedale alla volta di Roma: condannato Davide De Gaetano

IlPescara è in caricamento