Cronaca

Comune, l'appello dei disabili: "Fateci usare i parcheggi degli amministratori"

A scrivere una lettera aperta al sindaco, alla giunta ed al consiglio comunale Claudio Ferrante di Carrozzine Determinate. "Fate un gesto di generosità, rinunciate ad un privilegio"

Una lettera aperta per chiedere di destinare i parcheggi riservati agli amministratori ed assessori del Comune ai disabili. Claudio Ferrante, di Carrozzine Determinate, ha scritto al sindaco, alla giunta ed al consiglio comunale lanciando un appello affinchè le persone con disabilità non debbano vivere un incubo ogni volta che devono recarsi a Palazzo di Città.

ARRIVA IL DISABILITY MANAGER

Nel 2011, ricorda Ferrante, il consiglio comunale si espresse favorevolmente all'eliminazione della sbarra automatica che attualmente delimita quel parcheggio, ma di fatto poi il provvedimento non fu mai votato e la situazione è rimasta inalterata.

"Ricordiamo che gli stalli disabili sono fondamentali per garantire il diritto alla mobilità in una società civile, per consentire l’effettivo godimento dei diritti civili ai cittadini portatori di handicap. Trattasi inoltre di un provvedimento facilmente attuabile visto che sussistono due aree parcheggio con le sbarre, situate dietro e al lato del Palazzo di Città. Sarebbe un gesto significativo di responsabilità e di civiltà della classe politica pescarese! Solo con gesti concreti come questi la politica può iniziare ad accorciare le distanze tra istituzioni e cittadini, solo scelte come queste possono essere il segnale di una volontà di iniziarsi ad occupare dei
reali problemi della cittadinanza anziché litigare vergognosamente per privilegi per pochi!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, l'appello dei disabili: "Fateci usare i parcheggi degli amministratori"

IlPescara è in caricamento