Cronaca

Sopra la sfilata, sotto i disperati: le due facce del ponte di ferro [FOTO]

A farlo notare è l'ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Massimiliano Di Pillo che, in un post sui social intitolato "Il paradiso e l'inferno", denuncia la situazione sotto gli occhi di tutti

Grande successo, venerdì 23 giugno, per la sfilata nazionale di moda "Fashion Bridge" che si è tenuta sul ponte di ferro. Una scintillante alternanza di luci, lustrini e fashion che, suo malgrado, ha fatto risaltare ancora di più ciò che da tempo accade appena sotto la struttura, con materassi accampati alla buona sul cemento e utilizzati dai disperati per attrezzare un rifugio dove passare la notte.

A farlo notare è l'ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Massimiliano Di Pillo che, in un post sui social intitolato "Il paradiso e l'inferno", scrive: "Mentre sopra sfilano le modelle, rappresentazione dello sfarzo, del bello, del costoso e del fastoso, pochi centimetri sotto la povertà, la solitudine, la disgrazia, in poche parole l’inferno. Incredibile, ma anche questa è la mia amatissima città".

Clochard ponte di ferro 2

Poi Di Pillo precisa che "non ce l’ho con chi sta lavorando e facendo il proprio mestiere", ma sicuramente il paragone è stridente. Anche perché, a prescindere "dalla persona o dalla condizione sicuramente di enorme disagio", c'è comunque la certezza "che tale soggetto non può stare in quel luogo e soprattutto non può stare in quelle condizioni" con "quel po' di masserizie, raccattate per dormire".

Di Pillo auspica che "le associazioni di volontariato o anche i servizi sociali del Comune possano avvicinare la persona, per chiedere come poter risolvere quella situazione di enorme degrado e disagio", anche se va ricordato che questo procedimento non è così semplice come sembra perché, se il clochard non manifesta la volontà di essere aiutato, c'è poco da fare per poterlo soccorrere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopra la sfilata, sotto i disperati: le due facce del ponte di ferro [FOTO]
IlPescara è in caricamento