rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Irregolarità nelle case di riposo: denunce e multe nel pescarese e chietino

Operazione dei carabinieri del NAS di Pescara che hanno ispezionato diverse strutture nel territorio riscontrando diverse irregolarità amministrative ed anche igienico sanitarie

Irregolarità di vario genere, da quelle amministrative a quelle igienico sanitarie. Blitz dei carabinieri del NAS Di Pescara in diverse case di riposo per anziani del pescarese e chietino. In particolare, ad Ortona il titolare di una struttura è stato denunciato e sono state comminate diverse multe per la mancanza di segnaletica per vie di fuga in caso di incendio o calamità, e per 150 kg di prodotti alimentari non tracciabili. Inoltre non erano state segnalate tutte le generalitàè degli ospiti.

REGALI DI NATALE, BLITZ DEI NAS

Sempre nel chietino denunciato il titolare di un'altra casa di riposo, a causa della presenza di barriere architettoniche e di armadi che ostruivano le vie di fuga. La struttura inoltre non aveva mia chiesto l'autorizzazione per esercitare al Comune. Presente personale privo di qualsiasi qualifica.

Nel pescarese invece denunciato il titolare di tre strutture per anziani che anche in questo caso non aveva richiesto l'autorizzazione al comune. Sequestrati anche 80 kg di alimenti privi di tracciabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolarità nelle case di riposo: denunce e multe nel pescarese e chietino

IlPescara è in caricamento