rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Biblioteca provinciale: la So.Ha scende in piazza per protestare

La SO.HA e l'Unione degli studenti di Pescara ha indetto una manifestazione di protesta dinnanzi il palazzo della Provincia alle ore 16 di oggi, 4 febbraio, contro il degrado nella Biblioteca Provinciale

La SO.HA – GiovaniCittadiniAttivi e l'Unione degli studenti di Pescara ha indetto una manifestazione di protesta dinnanzi il palazzo della Provincia alle ore 16 di oggi, 4 febbraio, contro il grave degrado in cui versa la Biblioteca Provinciale “G. D'Annunzio” e per chiedere, inoltre, alle amministrazioni comunale e provinciale, l'apertura di più sale studio con il prolungamento alla fascia serale.

La SO.HA, lo scorso Luglio consegnò alla giunta provinciale guidata da Guerino Testa, 400 firme a sostegno della predetta proposta; non solo non si è riusciti a garantire, come chiedeva la petizione, l'apertura serale della biblioteca per almeno due giorni a settimana, anzi, l'amministrazione ha lasciato che la situazione peggiorasse ulteriormente licenziando i precari che lì lavoravano e diminuendo le risorse ad essa destinate. Inoltre è stata dichiarata, da parte di enti preposti al controllo della stabilità degli edifici, l’inagibilità dei magazzini del deposito libri, e che, per questo motivo, sarà presto chiuso impedendo il regolare servizio di prestito e consultazione dei volumi.

"A livello attuativo, proponiamo che venga valutata la possibilità di allestire sale studio in edifici sfitti di proprietà del Comune quali: l’Ex- Aurum e il Circolo Aternino. Spinta dalla convinzione che la cultura non sia una spesa ma un investimento, la SO.HA ha già provveduto all’attuazione del progetto sperimentale, e per la durata di un mese, “MicroSala Studio”, mettendo a disposizione presso la sua sede un numero massimo di 10 posti nelle giornate di martedì e giovedì, dalle ore 21:30 alle 24:00."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca provinciale: la So.Ha scende in piazza per protestare

IlPescara è in caricamento