rotate-mobile
Cronaca Silvi marina

Anziano morto in casa a Silvi per il monossido di carbonio del braciere usato per scaldarsi

La tragedia si è consumata nella serata di lunedì 18 marzo, vittima un uomo di 89 anni

Un uomo di 89 anni è stato rinvenuto senza vita nella sua casa a Silvi nella serata di lunedì 18 marzo.
A provocare il decesso dell'anziano sarebbe stato il monossido di carbonio proveniente dal braciere utilizzato per riscaldarsi.

A lanciare l'allarme è stato il figlio che non riusciva a mettersi in contatto con il padre.

E così ha chiesto alla donna delle pulizie se potesse recarsi nell'abitazione dell'anziano. Ma purtroppo all'interno la donna avrebbe trovato l'89enne riverso sul pavimento senza vita. Poco dopo sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che però hanno potuto solo constatare l'avvenuto decesso. Accertamenti sono stati eseguiti dai carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano morto in casa a Silvi per il monossido di carbonio del braciere usato per scaldarsi

IlPescara è in caricamento