menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aldo Caprini

Aldo Caprini

È morto Aldo Caprini, il re dei concerti in Abruzzo

Organizzatore di grandi eventi musicali, portò a Pescara le più grandi rockstar italiane, da Vasco Rossi a Ligabue e Jovanotti. Creò il Palagaslini

Se n'è andato in punta di piedi, senza il clamore mediatico e nella massima riservatezza.
Aldo Caprini, impresario artistico tra i più noti, è morto all'età di 63 anni a Sambuceto.

Fondò l'agenzia Spaziomusica con la quale diede vita a tantissimi concerti.

Riuscì negli anni a portare a Pescara i più grandi artisti della musica italiana: Vasco Rossi, Eros Ramazzotti, Jovanotti, Ligabue, tanto per citarne alcuni.

Memorabile il live di Claudio Baglioni al Palatricalle di Chieti e quello di Pino Daniele a Montesilvano. Alla Civitella di Chieti propose il musical "Notre Dame de Paris" e sempre nel capoluogo teatino organizzò una tappa del Festivalbar. I maggiori eventi si svolsero al PalaGaslini, struttura da lui realizzata nell'area dove c'era la discoteca "La Fabbrica".
Il ricordo di Pasquale Aumenta, suo braccio destro negli anni '90:

«Un uomo dai grandi valori umani, particolarmente portato per questo lavoro. Era tra i personaggi più rappresentativi all'interno dell'Assomusica. L'ultima volta l'ho sentito un paio di mesi fa, ma non immaginavo stesse così male».

I funerali di Aldo Caprini si sono già svolti e la notizia della sua dipartita è venuta fuori soltanto a esequie avvenute.

aldo caprini (1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento