Cronaca San Donato / Via Luigi Einaudi

Acqua alla Scuola Media Foscolo: scoppia il "caso" delle valvole chiuse

Scoppia il caso delle valvole chiuse che hanno causato la mancanza di acqua per tre giorni alla scuola media Foscolo. L'Aca infatti ha fatto sapere di non aver dimenticato di riaprire i dispositivi

Scoppia il caso delle valvole dell'acqua chiuse che hanno causato la mancanza d'acqua per tre giorni nella scuola media Foscolo, chiusa dalla dirigente scolastica nella giornata di mercoledì.

L'Aca infatti ha fatto sapere che nessuno dei tecnici ha dimenticato di riaprire le valvole dopo i lavori eseguiti in via Aldo Moro, e quindi "ignoti" hanno proceduto alla chiusura.

L'assessore Renzetti, dopo aver preso atto di queste dichiarazioni, parla di un fatto inquietante ed ha assicurato che il Comune vorrà approfondire la questione. 

"La replica e rettifica dell’Aca suona in realtà come un pericoloso campanello d’allarme per la città: in sostanza, secondo l’Aca, la saracinesca non sarebbe stata chiusa dai tecnici dell’Aca, ma da ‘ignoti’. Dichiarazione assurda: in sostanza l’Aca, responsabile della gestione delle linee idriche, ha dichiarato che qualcuno, a sua insaputa, avrebbe manipolato le valvole di linea, che evidentemente sono di facile accessibilità a chiunque. A questo punto prendiamo atto di quanto messo per iscritto dall’Aca, affermazione che tuttavia non chiude la vicenda, ma ne apre una ancora più grave, perché ora chiederemo conto all’Azienda di quali siano i dispositivi di sicurezza utili per proteggere i nostri impianti da atti vandalici o manipolazioni" ha detto l'assessore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua alla Scuola Media Foscolo: scoppia il "caso" delle valvole chiuse

IlPescara è in caricamento